giovedì 29 dicembre 2011

niente bum bum

Leggo che, tramite il regolamento di polizia urbana, il Comune di Torino avrebbe vietato l'uso di botti e petardi per questo Capodanno. Uso il condizionale perché, pur condividendo in pieno questo divieto, sono curiosa di vedere se, come e quanto verrà rispettato. Siamo pur sempre in Italia, e lo dico con rassegnazione e disappunto...

Ho sempre pensato che i botti di Capodanno fossero un assurdo spreco di soldi, oltre che un'idiozia e un'attività potenzialmente (e anche concretamente) molto pericolosa. Pericolosa per gli esseri umani e anche per gli animali, domestici e non. Che soddisfazione si trova nel lanciare per aria, o per terra, una roba che scoppia, fa rumore e fa scintille o prende fuoco?

3 commenti: